top of page
IMG_5941.jpeg

1812KM DEL QATAR: DOMINIO PORSCHE



La Porsche ha dato il via alla stagione 2024 del FIA WEC con una vera e propria prova di forza. Fin dall'inizio sul circuito di Lusail, la Casa di Weissach ha dominato la corsa di 1812 km in Qatar, confermando il proprio status di leader indiscussa. Questo è solo l'ultimo trionfo di una serie di successi, che include la vittoria alla 24 Ore di Daytona nella classe IMSA, evidenziando la crescente competitività della 963 LMDh.


Sul circuito di Lusail, il team Penske Motorsport ha celebrato una vittoria straordinaria, con l'equipaggio composto da Kevin Estre, Laurens Vanthoor e André Lotterer che ha conquistato il podio più alto, mentre tutte le 963 LMDh hanno dimostrato di essere le Hypercar più competitive in pista. Inoltre, la Porsche ha ottenuto un'altra vittoria di classe nella LMGT3 con Aliaksandr Malykhin, Joel Sturm e Klaus Bachler.


Il pilota Miguel Molina ha inizialmente dominato la corsa, prendendo il comando a spese delle Porsche di Michael Christensen e della Toyota di Mike Conway. Tuttavia, la Peugeot 9X8 LMH, guidata da Nico Müller, ha presto sopraffatto Molina. Nonostante Müller abbia cercato di mantenere il comando, Vanthoor ha iniziato una rimonta impressionante, portando la Porsche in testa. La 963 LMDh ha dimostrato una gestione superiore dell'usura degli pneumatici, consentendo a Vanthoor di superare la Peugeot. Nonostante alcuni contrattempi, tra cui un errore di Molina e un contatto con una Lexus GT3, la Porsche ha mantenuto la sua leadership, con Lotterer e Estre consolidando il successo.


Peccato per la Peugeot, che stava per ottenere il suo miglior risultato con la 9X8 LMH prima di un improvviso calo di potenza che li ha relegati al settimo posto. La Porsche del Team Jota ha colto l'occasione, finendo seconda, seguita dalla Porsche ufficiale del poleman Matt Campbell. La Cadillac V-Series.R ha compiuto una notevole rimonta per conquistare il quarto posto, mentre le Toyota GR010 Hybrid sono state deluse dal loro piazzamento, rallentate da un nuovo Bilanciamento delle Prestazioni.


Anche la Ferrari ha avuto una giornata altalenante, con il team AF Corse che ha ottenuto un solido quinto posto, mentre la squadra ufficiale ha lottato con vari problemi e si è classificata ottava e quattordicesima. Le BMW M Hybrid V8 hanno avuto un'uscita altrettanto difficile, con una vettura ritirata e l'altra rallentata da problemi meccanici. La Lamborghini SC63 è stata la sorpresa, terminando davanti alla BMW gemella e dimostrando un'ottima affidabilità.


Nella categoria LMGT3, la Porsche di Malykhin ha dominato, seguita dall'Aston Martin dell'Heart of Racing e da un'altra Aston Martin e una BMW M4. La Ferrari 296 GT3 ha guadagnato un buon risultato, mentre la Lamborghini Huracan delle Iron Dames ha conquistato l'ottavo posto.


In conclusione, la Porsche ha iniziato la stagione con una vittoria impressionante, confermando la sua dominanza nel FIA WEC e preparandosi per ulteriori sfide nel resto della stagione.




© Cavalieri Garage & Co.

Komentáře


bottom of page